Logo Claredot

Da valori di resitenza o conduttanza al valore di trasmittanza termica.

Alcuni tipi di pareti

Una parete o superficie di scambio termico in generale, può essere composta da uno o più materiali sovrapposti (posti in serie rispetto alle due superfici più esterne).
La trasmittanza termica é l’inverso della somma delle resistenze termiche degli strati che costituiscono la superficie di scambio. Bassi valori di trasmittanza termica corrispondono una minore dispersione del calore e una migliore coibentazione.

Con questa applicazione, conoscendo i valori di resistenza termica o conducibilità termica di uno o più strati composti indifferentemente da materiali uguali o diversi fra di loro, si ottiene il valore di trasmittanza termica.

Input dati.

Resistenza superficiale (adduttanza) esterna

Resistenze superficiali convenzionali
da UNI EN ISO 6946

Direzione flusso termico
ascendente
(soffitti)
orizzontale
(pareti)
discendente
(pavimenti)
solai interpiani
RSI0.100.130.170.13
RSE0.040.040.040.13

Rse, (he)

m2K/W

1

Valore

Spessore

mm

Resistenza superficiale (adduttanza) interna

Rsi, (hi)

m2K/W

Attesa calcolo
Risultato
Resistenza termica complessiva (RTOT) m2K/W
Trasmittanza termica W/m2K

Note.
I valori preimpostati di resistenza superficiale interna ed esterna (RSI RSE) sono valori generici adatti alle pareti verticali.

Informazioni
Vuoi aiutarci a migliorare ?
Comunicazioni

Le applicazioni
che trattano la
trasmittanza termica.

Trasmittanza termica infissi
Costo annuale riscaldamento
Da resistenza o conduttanza
a trasmittanza termica