Logo Claredot

Stabilizzatore di tensione con diodo zener in parallelo al carico.

Circuito stabilizzatore con zener.

Gli stabilizzatori di tensione con diodo zener in parallelo al carico sono qeneralmente usati quando é necessario ricavare una tensione ridotta di modesta potenza dalla linea di alimentazione principale.

Trattandosi di una regolazione di tipo analogico ha la caratteristica di fornire tensioni stabili, esenti da oscillazioni parassite e con livelli di rumore limitati. Il rendimento energetico molto basso lo rende utilizzabile principalmente quando necessitano piccole correnti.

Input dati

Tensione max di alimentazione . . . VMAX

V

Tensione min. di alimentazione . . . VMIN

V

Tensione stabilizzata richiesta . . . VZ

V

Corrente massima richiesta . . . IOUT

Grafico livelli di tensione
Risultati.

Valore resistenza di caduta . . . R

ohm

Potenza max dissipata dalla resistenza . . . WR

W

Potenza max dissipata dallo zener . . . WZ

W

Caduta di tensione massima . . . VR MAX

V

Caduta di tensione minima . . . VR MIN

V

Attesa calcolo

Potenza max dissipata dalla resistenza WR.
Si riferisce alla condizione in cui la tensione di alimentazione é al valore massimo (VMAX), l'entità del carico é indifferente.

Potenza max dissipata dal diodo zener WZ.
Si riferisce alla condizione in cui viene a mancare il carico e la tensione di alimentazione é al valore massimo (VMAX).

Potenza dello zener.
Il diodo zener da installare dovrebbe essere scelto con una potenza almeno uguale a WZ.

Coefficiente di temperatura dello zener.
Al crescere della temperatura, a parità di corrente nello zener, la tensione di zener aumenta se VZ > 5V e diminuisce se VZ < 5V. Il coefficiente di temperatura può, pertanto, essere negativo oppure positivo.
Un diodo avente una VZ nell'intorno di 5V ha un ridotto coeficiente di temperatura.

Informazioni
Vuoi aiutarci a migliorare ?
Comunicazioni